Settore chimico

In Portogallo

DOW, Portogallo
Dow Estarreja: "Cercavamo un'azienda eticamente responsabile e in grado di risolvere i problemi"

Ad Estarreja, una cittadina a nord del Portogallo, la fabbrica di DOW produce difenilmetano diisocianato, una materia prima essenziale per produrre schiume poliuretaniche rigide ed elastomeri. Il processo di produzione genera quattro importanti tipi di rifiuti complessi e talvolta pericolosi: phenco/urea, MCB, solventi e anilina. Per rispettare tutte le norme legali e amministrative, la lavorazione e la gestione di quei particolari rifiuti devono essere affidate a specialisti. Abbiamo parlato di questa sfida con Itxaso San Juan, specialista in approvvigionamento strategico e Renata Santos, specialista nei sistemi di qualità nel sito e responsabile EH&S/ES&S. Leggi tutto il racconto

In Gran Bretagna

DOW, Gran Bretagna
Buon rapporto qualità-prezzo nel progetto per la Gestione dei Rifiuti per DOW UK

A King’s Lynn, nell’Anglia orientale, proprio sul mare, la DOW realizza prodotti per la protezione dei raccolti, come fungicidi e pesticidi. Ogni anno produce oltre 150 tonnellate di rifiuti di cui una parte a base acquosa, tossica e dannosa per l’ambiente. La Dow UK ha voluto completezza e tracciabilità/controllo nei rifiuti da imballaggio. Leggi tutta la storia

In Belgio

BASF, Belgio
La reciproca mentalità aperta contraddistingue la nostra collaborazione con Indaver

BASF Agricultural Solutions a Zwijnaarde, vicino a Gand, è il centro di innovazione di BASF specializzato in biotecnologia vegetale. I ricercatori mettono a punto soluzioni nell'ambito della protezione delle colture, della produttività delle colture e del miglioramento della qualità delle coltivazioni. Leggi tutta la storia 

 

Intertek, Belgio
Gestione dei campioni sicura, economica e tracciabile

Intertek ha sedi in Benelux a Rotterdam, Anversa, Gand e Geleen. Inoltre, ha diversi uffici decentrati nei porti che forniscono un ampio ventaglio di servizi di laboratorio e di ispezione destinati al settore (petrol)chimico, minerale, agrario e delle materie plastiche. Leggi tutta la storia

 

 

Amcor, Belgio
Miglioramento contiuo: trasformare i rifiuti puri in puro profitto

Amcor Flexibles Ghent produce ogni anno circa 5.300 tonnellate di rifiuti pericolosi e non pericolosi. I 2 flussi maggiori sono rifiuti di produzione stampati e non stampati.  Nel 2007, Amcor decise di affidare a esperti la sempre più complessa gestione dei rifiuti. Leggi tutta la storia

Bayer, Belgio
Vincitore del primo Premio sostenibilità Indaver

L'azienda produttrice di materie plastiche dalle prestazioni elevate Bayer Antwerp ha ricevuto il primo premio Sustainability Award nel 2013. Bayer eccelle nel partecipare agli sforzi verso la riduzione dell'impatto ambientale. Adottando una politica su rifiuti sostenibile, Bayer ha ridotto i propri costi ambientali del 17% e ha ridotto le emissioni di CO2  del 23% rispetto agli anni precedenti. Leggi tutta la storia

3M, Belgio
La sinergia dei servizi rappresenta un grande valore aggiunto

Being the European headquarters of the Materials Resource Division manufacturing specialized materials, 3M is confronted with critical waste and contaminated wastewater. A risk-free TWM-project combined with expertise in sludge dewatering offered full relief and savings through the total service. Leggi tutta la storia 

BASF, Belgium
La gestione di rifiuti complessi richiede un partner professionale e flessible

BASF, uno dei maggiori gruppi chimici internazionali, produce semifiniti e prodotti chimici ad alto contenuto tecnologico. Annualmente, circa 8.000 tonnellate di rifiuti richiedono un'elaborazione appropriata. A fronte di tali quantità, un grado elevato di flessibilità rappresenta un valore aggiunto. Oltre a ciò, una rete internazionale crea opportunità. Leggi tutta la storia 

Solvic Lillo, Belgio
Un partner di fiducia attraverso una communicazione onesta ed aperta

Uno specialista dei rifiuti competente e completo Questo è ciò che occorreva a Solvic Lillo ed è ciò che ha ottenuto per i propri rifiuti risultanti dalla produzione di sostanze chimiche di base quali cloro, idrogeno, soda caustica ecc. La flessibilità e l'impegno mostrato sono di grande importanza per Solvic. La competenza tecnica combinata con una comunicazione onesta e aperta anche sulle questioni più difficili da affrontare ha condotto a soluzioni più sicure e sostenibili per un flusso di fanghi salini complesso. Leggi tutta la storia

Tessenderlo Chemie, Belgio
Soluzioni solide e affidabili per flussi di rifiuti critici

I prodotti dei rifiuti pericolosi di Tessenderlo Chemie offrono possibilità di elaborazione limitate. Ciò nondimeno, vengono sempre trovate le soluzioni maggiormente eco-compatibili e dal prezzo ottimale. Il monitoraggio della filiera completa evita responsabilità in qualsiasi momento evitando ogni preoccupazione. Tutto è stato discusso in maniera completamente aperta ed è stata fornita guida per il progetto passo su passo specialmente in particolare per lo smantellamento ed elaborazione di un impianto di elettrolisi a mercurio. Leggi tutta la storia

Taminco, Belgio
Una collaborazione reciprocamente conveniete

Collaborare con un partner unico fornisce il vantaggio di dover monitorare una sola serie di documenti e registrazioni. Il livello elevato di trasparenza e la sicurezza legale dell'elaborazione appropriata dei rifiuti all'interno del quadro stabilito dalla legge e al prezzo migliore sono estremamente importanti per Taminco. Proposte dal notevole risparmio di costi quali l'eliminazione della necessità di drenaggio dei fanghi rappresentano solo uno dei miglioramenti all'interno di questa collaborazione reciprocamente conveniente. Leggi tutta la storia

VFT Rütgers, Belgio
Migliore technologia di elaborazione

VFT è uno dei precedenti azionisti di Indaver e collabora con Indaver per la propria gestione dei rifiuti da molti anni. Dato che VTF deve affrontare il problema di flussi di rifiuti critici, la capacità enorme degli impianti di elaborazione di Indaver rappresenta un grande punto di forza. Ai rifiuti classificati come pericolosi vengono assegnate le tecnologie migliori. I certificati di conformità ed elaborazione completa offrono grande tranquillità mentale a VFT. Leggi tutta la storia

GE, Belgio
Servizi amministrativi estesi

Dalla sede di GE Power Protection a Ghent vengono rimosse 2.400 tonnellate di rifiuti non pericolosi e pericolosi. Un flussi di rifiuti notevole che richiede un'ottima supervisione. La reportistica elettronica rende la gestione dei rifiuti molto più semplice da supervisionare e semplifica l'intera amministrazione ed archiviazione in maniera notevole. Leggi tutta la storia

Paesi Bassi

AnQore, Paesi Bassi
Progretto T300 per favorire l'operatività AnQore

Nel complesso industriale di Chemelot a Geleen, in Olanda, AnQore con i suoi 150 dipendenti circa produce acrilonitrile e cianuro di sodio ottenuti da propilene e ammoniaca. Questi semilavorati servono da materia prima per realizzare prodotti tra cui ABS, fibre acriliche, solventi industriali, per il settore dei detersivi e l'industria delle vernici e dei rivestimenti. AnQore raccoglie alcuni flussi di rifiuti provenienti dalla produzione in una cisterna aperta, detta "Tank 300". Dopo 16 anni di uso intensivo, hanno dovuto svuotarla e pulirla per ispezionarla. Leggie tutta la storia

ICL-IP, Paesi Bassi
La promessa mantenuta in qualità di 'miglior partner'

Israel Chemical Limited – Industrial Products è il maggior produttore al mondo di bromo. Per aumentare la focalizzazione sulla propria attività principale, ICL-IP ha esternalizzato la gestione dei propri fusti di residui contenenti bromo a Indaver. Scoprite in che modo il controllo di costi e rischi è diventato un forte valore aggiunto con in servizi TMW. Leggi tutta la storia

DOW, Paesi Bassi
Il metodo di gestione dei progetti di Indaver aggiunge valore a DOW

L'attività principale di Dow Benelux B.V. a Terneuzen si concentra sulla produzione di sostanze chimiche e plastiche di base, prevalentemente prodotti semilavorati destinati ad applicazioni in vari settori tra cui quello alimentare, farmaceutico, cosmetico, dei trasporti e del trattamento dell'acqua. Lo stabilimento di produzione su larga scala è composto da vari impianti che Dow smonta per la pulizia o la manutenzione dei componenti, a seconda delle esigenze. Leggi tutta la storia

 

Sabic, Paesi Bassi
Gestione dei rifiuti sostenibile e dinamica

Nella produzione di materie prime per l’industria della plastica Sabic Bergen-op-Zoom punta aeconomicità , sostenibilità e miglioramento continuo sempre maggiori. Rimanere competitivi è fondamentale. Poiché la gestione dei rifiuti nell’ambiente industriale è una questione complessa e, ciliegina sulla torta, ha un impatto sul budget relativamente importante, deve essere affidata ad un esperto del settore. Leggi tutta la storia

DuPont, Paesi Bassi
Servizio completo & prezzi convenienti

Essendo uno dei clienti principali nei Paesi Bassi che rientrano completamente nella strategia di crescita di Indaver nella regione, DuPont si è dimostrata una vera sfida in termini di gestione dei rifiuti. La produzione di liquidi di raffreddamento, refrigeranti e fluoro crea rifiuti complessi che richiedono High Temperature Incineration (Incenerimento ad alta temperatura, HTI) al fine di evitare possibili responsabilità e rischi. Grazie alle strutture di cui dispone, DuPont ha potuto avere il controllo desiderato. Leggi tutta la storia 

Eastman, Paesi Bassi
Entusiasmo e costanza convincono

La Eastman produce oltre  ottodiversi tipi di resina utilizzata nell’industria degli adesivi, della gomma e delle gomme da masticare. Originariamente la Eastman operava con diversi fornitori di servizi per la gestione dei rifiuti e questo significava che a volte non era semplice mantenere una buona rintracciabilità dei vari tipi di rifiuti. Si è così creata la necessità di centralizzare tutta la gestione dei rifiuti nelle mani di un solo partner. Leggi tutta la storia 

Condividi la pagina