Protocolli di audit rigorosi

Gli audit interni aiutano Indaver a monitorare l'implementazione dei propri sistemi di gestione integrata. Ciò ci consente di migliorare continuamente. Gli audit esterni consentono ad autorità, clienti e agenzie di certificazione di controllare i nostri processi. I risultati degli audit interni ed esterni vengono monitorati dalla divisione QESH. Il team di gestione internazionale viene avvertito di qualsiasi azione correttiva intrapresa.
Audit governativi

In Belgio, la divisione Ispettorato ambientale del dipartimento Ambiente, natura ed energia del governo fiammingo (LNE) controlla la conformità di Indaver con tutte le condizioni di licenza, per esempio per le emissioni nell'acqua e nell'aria. Inoltre, il VMM (Vlaamse Milieu Maatschappij - Corporazione ambientale fiamminga) è incaricata di revisionare le imposte sugli scarichi nell'acqua e nell'aria.

Audit SEVESO

A causa del volume di rifiuti pericolosi che possono essere stoccati e trattati in loco, la nostra sede di Anversa è soggetta alla direttiva SEVESO, una Direttiva Europa sui rischi degli incidenti industriali. Gli audit SEVESO vengono svolti dal Servizio pubblico federale (FPS) per l'Impiego, il lavoro e la consultazione sociale insieme alla divisione Ispettorato ambientale del dipartimento Ambiente, natura ed energia del governo fiammingo (LNE)

Audit di clienti

i clienti si avvalgono regolarmente dell'opportunità offerta da Indaver di svolgere essi stessi audit (amministrativi). Tali audit fanno parte della procedura di accettazione di Indaver come azienda di trattamento dei rifiuti (audit pre-contrattuali) oppure della valutazione di un fornitore temporaneo (audit post-contrattuali).

Audit di agenzie di certificazione esterne

Indaver Belgio dispone di certificazioni ISO 9001, ISO 14001 e OHSAS 18001 a nome di Indaver nv e
SVEX nv,  che gestisce gli inceneritori a griglia e a forni rotativi presso la sede di Doel.

Audit di terze parti

Indaver Group attua la gestione attiva dei sub-fornitori. 
Parallelamente ai nostri impianti in-house. La divisione dei servizi industriali di Indaver dispone di un dipartimento centralizzato di Flusso dei rifiuti (Waste Flow) che ha accesso a oltre 300 cosiddetti impianti di trattamento esterni che offrono una capacità aggiuntiva o tecnologie alternative per mettere a disposizione dei propri clienti le soluzioni migliori disponibili sul mercato. Questi partner affidabili sono selezionati in funzione di criteri geografici, di flessibilità, elevati standard qualitativi, servizi offerti e prezzo. 
I nostri partner logistici che trasportano rifiuti pericolosi (trasporto ADR) devono anche rispettare criteri rigorosi. Le divisioni logistiche di Indaver hanno contatti eccellenti con taluni partner esterni, per offrire ai nostri clienti il servizio di logistica migliore. In questo modo siamo sempre in grado di offrire sevizi di logistica SNELLI al minor costo possibile, senza mai trascurare gli aspetti di sicurezza e qualità. 

Soluzioni del tutto conformi
Spetta alla divisione Waste Flow, Logistic & QESH della regione selezionare e valutare i centri di trattamento. Utilizzano diversi strumenti per la valutazione della performance, come il modulo PQQ (Pre-Qualification Questionnaire). Tutti i centri di trattamento esterni che gestiscono e processano i rifiuti che sono di importanza critica (per natura e composizione e/o per processo) con potenziali rischi per l'ambiente, sono sottoposti a una specifica procedura di approvazione QESH prima di esse utilizzati, per evitare ogni possibile responsabilità. Le informazioni e i documenti presi in esame sono: permessi/certificati/richieste per le tecniche di trattamento dei rifiuti, sistemi gestiti di qualità, registrazioni / attestati per il trasporto dei rifiuti, conformità ai 10 codici di buone prassi di Indaver, procedure, reporting ambientali, amministrazione, ecc. Dopo una valutazione positiva tutte le parti sono informate della decisione e dei passi successivi, contenuti in una nostra procedura interna, e può essere avviata la collaborazione.

Condividi la pagina